mercoledì 26 aprile 2017

Auditorium Carlo Chiappa "ABELE"

L' Auditorium di Sedriano non è più genericamente detto "Auditorium delle scuole medie".
Da Domenica 23 Aprile 2017 porta il nome di Carlo Chiappa, operaio della Borletti, che diventò "Abele" comandante di tre Brigate Garibaldi costituenti la Divisione Magenta e sotto il cui comando operavano tra gli altri il partigiano sedrianese Poldino Fagnani e il vittuonese Gianpiero Pozzi.










giovedì 2 febbraio 2017

La nostra "Giornata della Memoria" finisce domani

Mentre in questi giorni leggiamo post insulsi xenofobi, razzisti e fascisti con tanti "mi piace" noi come Anpi per il dodicesimo giorno consecutivo, tra Sedriano e Vittuone abbiamo accompagnato nella visita della Mostra "Frammenti dallo sterminio" diverse centinaia di studenti di scuola media e 5 elementare.Domani le ultime tre classi.
Ricordando la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani "Tutti gli esseri umani nascono liberi ed uguali in dignità e diritti" e l'imperativo di Primo Levi " Ricordate che questo è stato..." proviamo a seminare "pillole di Memoria" come anticorpi all'IGNORANZA e all'INDIFFERENZA terreno fertile di razzismo e fascismo.Raccontiamo le storie di J. Trollmann, di L.Segre e tante altre; raccontiamo pure della "Frontiera della speranza" quella Svizzera, verso cui tentarono la fuga migliaia di Italiani ebrei, affidandosi a guide italiane pagate per essere portati attraverso sentieri non pattugliati, oltre confine, verso la libertà.Seimila ci riuscirono, molti di più furono presi, perchè spesso venduti o abbandonati dalle guide stesse e quindi deportate nei campi di sterminio.Raccontiamo tutto questo fiduciosi che gli uomini e donne di domani abbiano qualche strumento in più per crearsi un Giudizio contro i Pregiudizi. Nessuna fiducia che questo possa accadere con xenofobi, razzisti e fascisti già fatti.




domenica 15 gennaio 2017

TESSERAMENTO 2017
art.23 dello Statuto
.....Possono altresì essere ammessi come soci con diritto al voto, qualora ne facciano domanda scritta, coloro che, condividendo il patrimonio ideale, i valori e le finalità dell’A.N.P.I., intendono contribuire, in qualità di antifascisti, ai sensi dell’art. 2, lettera b) dello Statuto, con il proprio impegno concreto alla realizzazione e alla continuità nel tempo degli scopi associativi, con il fine di conservare, tutelare e diffondere la conoscenza delle vicende e dei valori che la Resistenza, con la lotta e con l’impegno civile e democratico, ha consegnato alle nuove generazioni, come elemento fondante della Repubblica, della Costituzione e della Unione Europea e come patrimonio essenziale della memoria del Paese.


b) valorizzare in campo nazionale ed internazionale il contributo effettivo portato alla causa della libertà dall’azione dei partigiani e degli antifascisti, glorificare i Caduti e perpetuarne la memoria.






Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...